Tag Archive 'bambini prematuri'

Dic 11 2021

FAMIGLIE PREMATURE

Il periodo gestazionale è un intenso susseguirsi di scambi emotivi e progetti che i partners vivono in relazione al nuovo arrivo.

I genitori progettano, immaginano, sognano e accompagnano il loro bambino verso la sua nascita tenendo conto di una data medicalmente indicata già dall’inizio della gravidanza.

Cosa accade però ai genitori quando la nascita anticipa prepotentemente il termine prestabilito?

Davanti ad una nascita pretermine il progetto viene bruscamente interrotto e la fase di idealizzazione non trova riscontro nella realtà spesso difficile e traumatica, che si palesa ai neogenitori.

Fare i conti con la nascita pretermine significa interrompere il progetto, significa trovarsi di fronte ad un bimbo e a una situazione profondamente diversi da ciò che si era immaginato, un bimbo certamente lontano dal calore delle braccia dei suoi genitori poiché funambolo tra la vita e la morte.

Un corpicino collegato a macchinari con suoni ritmici e sordi, avvolto da luci artificiali, un bimbo da vedere dopo giorni, in certi turni e orari, un bimbo che passa dalla simbiosi all’estraneità.

L’immenso universo emotivo che rimbomba nei genitori è un mondo spesso nuovo e non previsto.

Senso di impotenza e di inutilità, paura, solitudine, smarrimento, distacco e distanza; fare ogni giorno i conti con i piccoli progressi e le ricadute fa sentire gli stessi genitori funamboli tra l’indicibile paura di morte e il desiderio di vita.

Il genitore deve fare immediatamente i conti con un mondo non contemplato e lontano dal progetto e deve farlo alla svelta con i pochi strumenti che possiede, collocandosi in ogni istante nella grande dicotomia tra aspettative e realtà.

Quale è dunque il ruolo dello Psicologo perinatale?

Accompagnare i genitori verso un riconoscimento delle proprie emozioni, aiutandoli a dar voce a ciò che provano.

Guidarli verso l’espressione della loro genitorialità.

Aiutarli a riconoscere le loro risorse e la loro unicità.

Guidarli nell’incontro con il bimbo facendoli sentire non solo utili ma indispensabili per il benessere del loro piccolo.

Aiutarli a riparare la ferita attraverso la costruzione di un proprio racconto che parla di imprevisti, difficoltà ,coraggio e resilienza.

Ogni vita è circondata da un mistero, ogni nascita porta con sé un bagaglio di imprevedibilità disarmanti.

Con i giusti strumenti e il necessario sostegno, ogni genitore può essere accompagnato nel trasformare la propria esperienza in virtù.

Martina Mastinu

Vuoi contattare la dott.ssa Mastinu?

Visita la sua pagina

No responses yet